Igiene orale: domande frequenti e risposte

Ogni quanto tempo è consigliabile esguire l'ablazione del tartaro?

L’ablazione del tartaro è una procedura meccanica svolta da operatori sanitari odontoiatrici, ovvero gli igienisti dentali, che consiste nella rimozione meccanica della placca batterica e dei depositi di tartaro derivanti dai residui di cibo, presenti sulle superfici dei denti mediante l'utilizzo di strumenti ad ultrasuoni e pasta profilassi. Nonostante una corretta igiene orale domiciliare esistono fattori che obbligano a sottoporsi a sedute professionali la cui periodicità viene prescritta e adeguata a ogni paziente a seconda dello stato di infiammazione gengivale presente e dall'accumulo di placca e tartaro dovuto al PH della saliva. Pur avendo una buona igiene orale è buona norma sottoporsi ad una seduta di igiene orale professionale ogni 6 mesi.

Quando è consigliato uno sbiancamento dentale e a cosa serve?

Per sbiancamento dentale si intende uno schiarimento del colore naturale dei denti che per genetica presenta moltissime variazioni di colore. Questo tipo di procedimento si esegue su pazienti che purtroppo hanno il colore dello smalto tendente al giallo e desiderano migliorare il colore, portandolo il più possibile verso un colore più bianco. Il risultato è individuale, il paziente deve sapere che il principio attivo non dà i risultati uguali per tutti infatti i denti sono diversi strutturalmente da persona a persona. E' generalmente sconsigliato a pazienti con problemi parodontali, a pazienti con abrasioni dello smalto o otturazioni estetiche presenti nella zona interessata dallo sbiancamento.

Che differenze ci sono tra lo sbiancamento professionale e “domiciliare"?

Lo sbiancamento dei denti professionale consiste nell'applicazione sui denti del paziente di apposite sostanze sbiancanti come il Perossido di Idrogeno che si utilizza in concentrazioni variabili dal 35% al 38%, attivato poi da particolari lampade ultraviolette che aumentano l'efficacia e abbreviano le tempistiche per la penetrazione all'interno dei prismi dello smalto.Tutto questo viene eseguito successivamente alla protezione delle gengive per mezzo di una diga liquida poiché in caso di contatto possono sorgere piccole ustioni.Il vantaggio di questa tecnica è che si risolve in poche sedute (al massimo 2) per un eccellente risultato che può durare da 6 mesi ad un massimo di 2 anni.

Lo sbiancamento dei denti domiciliare consiste nella applicazione di mascherine individuali, dove all'interno si utilizza del Perossido di Carbammide (del tutto simile al Perossido di Idrogeno) a più bassa concentrazione. La durata di questo trattamento naturalmente è maggiore, infatti impiega circa dalle 2/3 settimane per raggiungere gli stessi risultati dello sbiancamento professionale. Il consiglio per avere risultati migliori è quello di combinare i due sistemi con l'applicazione delle mascherine per un tempo sicuramente ridotto.

Cosa fare per una corretta igiene domiciliare?

Per una corretta igiene orale domiciliare si consiglia di lavare i denti 3 volte al giorno (mattina, dopo pranzo, dopo cena) e di utilizzare lo spazzolino (inclinandolo a 45°) in senso verticale, dalla gengiva alla sommità del dente. Lo spazzolamento deve durare non meno di 2 minuti, ovvero circa un minuto per arcata.Utilizzare un dentifricio non abrasivo, per evitare di abradere lo smalto, ma ricco di fluoro per proteggere i denti, oppure un dentifricio specifico per determinate problematiche dentali come sensibilità, sanguinamento, ecc... Oltre i denti è molto importante pulire la lingua, dove si annidano molti batteri che possono causare l’alitosi. Uno strumento importante ed indispensabile per una corretta igiene orale è il filo interdentale che serve a rimuovere i residui presenti negli spazzi interdentali, dove difficilmente con il solo utilizzo dello spazzolino, faticano ad essere rimossi.

Meglio lo spazzolino manuale o elettrico?

Lo spazzolino elettrico presenta alcuni vantaggi rispetto a quello manuale. Sicuramente tra questi il fatto che spazzola un maggior numero di volte per secondo e di conseguenza è più efficace per il tempo che viene usato. Come detto prima, normalmente bisogna  spazzolare i denti per circa 2 minuti mentre la maggior parte delle persone spazzola mediamente 30 secondi. Inoltre con uno spazzolino elettrico è più semplice pulire la superficie interna dei denti, alcuni modelli presentano timer digitali così da sapere precisamente quando i 2 minuti sono passati ovvero indicatori luminosi che mostrano se la pressione esercitata è quella giusta o meno. 


Lo staff di Igienisti Dentali

Centri Dentistici Professionali DentalPro

 

Informazioni aggiuntive

In che modo "dentalpro.it" utilizza i cookie

"Dentalpro.it" e servizi di terzi, utilizzano sia cookie proprietari sia cookie di terze per l’utilizzo di servizi pubblicitari e servizi di statistica/monitoraggio.

Questo sito web utilizza Google Analytics e Adsense, servizi di statistica ed analisi fornito da Google, Adform, servizio di statistica e analisi per visite procurate dal circuito Adform.

Google Analytics, Google Adsense e Adform utilizzano dei “cookies”, http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie.

Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti, e presso i server di Adform in Danimarca

Google e Adform utilizzeranno queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet.

Google e Adform potranno anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Google e Adform non assoceranno il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google e/o Adform.

Nel sito web vengono inoltre utilizzati i cookie per garantire il corretto funzionamento.

Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser (nelle preferenze e/o impostazioni dell'applicazione) o visitando la pagina Google dedicata alle funzioni di disattivazione attualmente disponibili, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google e Adform per le modalità ed i fini sopraindicati.