Il Gruppo DentalPro non usa Amalgama per le otturazioni

Il Gruppo DentalPro, pur non essendoci uniformità di vedute nella comunità scientifica, ha da sempre eliminato in forma prudenziale l’uso dell’amalgama e fin dalla loro apertura le cliniche DentalPro, G. Bona e Dentadent non usano questo materiale, utilizzando un moderno composito altrettanto efficace.

Pur non utilizzando l’amalgama nella cura conservativa dei denti esistono situazioni che impongono la rimozione di vecchie otturazioni fatte in altre strutture, di conseguenza il Gruppo DentalPro ha introdotto un protocollo molto dettagliato e stringente che tende a minimizzare ogni rischio legato all’inalazione di fumi di mercurio da parte dei pazienti ma anche dei medici odontoiatri, a partire dall’utilizzo della diga obbligatoria e di particolari aspiratori e protezioni.

Il dibattito sull’uso dell’amalgama dentale si è riacceso a seguito dell’intenzione da parte della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo di completare il percorso che porterebbe ad eliminare, a partire dal 2023, l’utilizzo del mercurio e quindi dell’amalgama dentale, di cui il mercurio è il principale componente.

Il Ministero della Salute ha tenuto una posizione più interlocutoria nei confronti dell’uso dell’amalgama dentale, pur essendo stato un precursore della tutela della salute, come evidenzia il decreto Ministeriale del 10/11/2001 che ha anticipato di circa 15 anni alcune delle previsioni (uso dell'amalgama in capsule predosate, avvertenza nelle istruzioni in gravidanza e allattamento, nei bambini sotto i sei anni di età e nei pazienti affetti da gravi nefropatie, la rimozione dell'otturazione nei casi di reazioni locali o di allergie).

L’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) si sta battendo contro il divieto di utilizzo dell’amalgama sostenendo che non vi sono ancora prove inequivocabili sulla tossicità dell’amalgama e soprattutto dei materiali sostitutivi utilizzati nella cura dei denti.

Nei centri DentalPro siamo particolarmente attenti alla salute dei nostri pazienti e da sempre non prendiamo alcun tipo di rischio.

Samuele Baruch - Direttore Clinico Gruppo DentalPro.

Informazioni aggiuntive

In che modo "dentalpro.it" utilizza i cookie

"Dentalpro.it" e servizi di terzi, utilizzano sia cookie proprietari sia cookie di terze per l’utilizzo di servizi pubblicitari e servizi di statistica/monitoraggio.

Questo sito web utilizza Google Analytics e Adsense, servizi di statistica ed analisi fornito da Google, Adform, servizio di statistica e analisi per visite procurate dal circuito Adform.

Google Analytics, Google Adsense e Adform utilizzano dei “cookies”, http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie.

Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti, e presso i server di Adform in Danimarca

Google e Adform utilizzeranno queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet.

Google e Adform potranno anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Google e Adform non assoceranno il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google e/o Adform.

Nel sito web vengono inoltre utilizzati i cookie per garantire il corretto funzionamento.

Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser (nelle preferenze e/o impostazioni dell'applicazione) o visitando la pagina Google dedicata alle funzioni di disattivazione attualmente disponibili, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google e Adform per le modalità ed i fini sopraindicati.